IL POSTINO SOGNA SEMPRE DUE VOLTE

TRAMA

Nella torbida estate milanese il dato più preoccupante non è il caldo, ma l’aumento degli incidenti causati dall’utilizzo dei telefonini mentre si è alla guida. Eva è al cellulare con la mamma mentre corre in sella alla sua bicicletta e distrattamente impatta con il malcapitato Giorgio. Un incontro-scontro che potrebbe cambiare il corso delle loro esistenze: dopo il primo sguardo Giorgio e Eva si lasceranno guidare dai loro sogni finché Flavia riporterà tutti alla realtà. 

DETTAGLI

Cortometraggio coprodotto con Rec Distrikt. Il comico Giorgio Como scrive e interpreta una particolare commedia che, giocando con la tematica delle proiezioni mentali e del sogno, scimmiotta volutamente un capolavoro come Inception e trova il tempo di lasciare un importante messaggio: mai usare il cellulare quando si è alla guida.

Scritto da Giorgio Como

Diretto da Rocco Marino

Fotografia di Ignacio Guerenu Garcia

Con Giorgio Como, Eva Henger, Costantino Vitagliano, Flavia Vento, Giammarco Menga, Marisa Rampin e Vincenzo Delledonne

Un film di

Giorgio Como & Rocco Marino

Genere 

Commedia